KAOS (creazione 2018/2019)

Pirandello in canzoni

« Io son figlio del Caos; e non allegoricamente, ma in giusta realtà, perché son nato in una nostra campagna, che trovasi presso ad un intricato bosco denominato, in forma dialettale, Càvusu dagli abitanti di Girgenti, corruzione dialettale del genuino e antico vocabolo greco "Kaos". »

                                                                       (Luigi Pirandello)

Le Poesie di Pirandello, meno conosciute in riguardo al teatro e alle novelle, rivelano un altro viso dell'autore. Quelle scelte per "KAOS", anche se presentano alcuni toni umoristici, esprimono chiaramente pensieri neri che hanno perseguitato Pirandello durante la sua vita : le maschere, l'illusione delle mète, la morte che invade ogni impulso di vita.

In contrapposizione a queste tenebre, una banda di 5 musicisti che sembrano usciti dalle anni 70', interpreteranno una musica originale ispirata dal Folk/Rock e dalla musica popolare. La voce del autore, attraverso quella del cantante, si farà viva e risuonerà di maniera toccante.

La ciliegina di questa torta musicale sarà incarnata dal Teatro di figure. Manipulazione di oggetti, danza e mimo illustreranno di maniera sottile il testo delle poesie cantate.  

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now